Industria e Artigianato per il Made in Italy - Chimico-Biologico


L’obiettivo del corso per Tecnico Chimico Biologico (Unico in tutta la Toscana), appartenente all'indirizzo "Industria e artigianato per il Made in Italy", consiste nel formare tecnici qualificati a condurre analisi qualitative e quantitative chimiche, chimico/fisiche e microbiologiche fino all’elaborazione, interpretazione e refertazione dei risultati, svolgendo funzioni di tecnico analista. Il tecnico così formato è in grado di inserirsi nei processi produttivi chimici e biotecnologici e di eseguire procedure di monitoraggio e di analisi su varie matrici quali acqua, aria, alimenti, suolo, reflui e rifiuti, farmaci e cosmetici. Il Diplomato gestisce i percorsi di qualità dei laboratori di prova secondo la norma ISO 17025 ed è preposto al controllo di qualità nel settore chimico, alimentare (sistema HACCP) e ambientale, in industrie agroalimentari, farmaceutiche, cosmetiche e di depurazione delle acque. Il tecnico delle produzioni chimico-biologiche possiede le seguenti competenze: verifica la corrispondenza del prodotto alle specifiche caratteristiche dichiarate, applicando le procedure e i protocolli della propria area di competenza; controlla gli impianti di depurazione, potabilizzazione e distribuzione delle acque; opera nelle varie fasi del processo analitico chimico e microbiologico; collabora alla conduzione degli impianti chimici e biotecnologici. Il Diplomato trova la sua collocazione professionale nei laboratori di analisi sugli alimenti, tamponi di superficie ed acque, di controllo qualità sui prodotti cosmetici e farmaceutici, nei laboratori di analisi chimico-cliniche, chimiche-fisiche-biologiche di aria, suolo, reflui, e di monitoraggio di Bio-fermentatori e controllo qualità sul prodotto finale.   

PERCORSO QUINQUENNALE

Indirizzo: CHIMICO - BIOLOGICO

Materia

I anno

II anno

III anno

IV anno

V anno

Italiano

4

4

4

4

4

Inglese

3

3

2

2

2

Matematica

4

4

3

3

3

Storia 

1

1

2

2

2

Geografia

1

1

-

-

-

Diritto

2

2

-

-

-

Scienze motorie

2

2

2

2

2

Insegnamento Religione Cattolica

1

1

1

1

1

Scienze integrate (biologia)

3

-

-

-

-

Scienze integrate (chimica)

-

3 (2)

-

-

-

Tecnologie della Informazione e Comunicazione

-

-

-

Tecnologie, disegno e progettazione

3

3

-

-

-

Laboratori tecnologici ed esercitazioni

6 (6)

6 (4)

8 (5)

6 (5)

6 (5)

Tecnologie applicate ai materiali e ai processi produttivi 

-

-

5 (2)

5 (2)

4 (2)

Progettazione e produzione

-

-

5 (2) 

5 (2)

5 (2)

Tecniche di gestione e organizzazione del processo produttivo

-

-

-

2

3

 

 

Totale ore settimanali

32

32

32

32

32

 Le ore tra parentesi indicano la copresenza di insegnanti tecnico-pratici.

 

 

Fino alle classi prime dell'a.s. 2017/18, il quadro orario prosegue secondo il precedente ordinamento (DPR 87/2010):

 
 
Materia I II III IV V
Lingua e letteratura italiana 4 3 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 3 4 3 3 3
Diritto ed economia 2 2 - - -
Scienze della terra e biologia 2 2 -    
Geografia generale ed economica 1 - - - -
Scienze motorie 2 2 2 2 2
Religione 1 1 1 1 1
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3 2 - - -
Fisica 2 2 - - -
Chimica 2 2 - - -
Tecnologie dell'informazione e della comunicazione 2 2 - - -
Laboratori tecnologici ed Esercitazioni microbiologiche 4 5 5 4 4
Tecnologie applicate ai materiali e ai processi produttivi (Analisi Chimiche) - - 6 5 4
Tecniche di produzione e organizzazione (Microbiologie) - - 6 5 4
Tecniche di gestione-conduzione di macchine e impianti chimici industriali - - - 3 5
Totale settimanale 33 32 32 32 32