Istituto Istruzione Secondaria Leonardo Da Vinci Istituto Statale di Istruzione Superiore LEONARDO DA VINCI

Via del Terzolle, 91 - 50127 Firenze • Tel. +3905545961 • Fax +39055412096 • Email:fiis01700a@istruzione.it • Pec: fiis01700a@pec.istruzione.it
font nero contrasto annulla effetti
Progetto “Operatori di educazione audiovisiva a scuola”

Quadro di riferimento

È indetta una selezione pubblica volta ad individuare fino a 300 esperti formatori di comprovata esperienza nella didattica e nella formazione del cinema e dell’audiovisivo nell’ambito del “Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola - Operatori di educazione audiovisiva a scuola”. 

La selezione è rivolta al personale universitario, ai docenti della scuola, ai professionisti del settore cinematografico e audiovisivo che abbiano sviluppato una formazione delle competenze professionali specifiche.

La selezione del gruppo di formatori per il progetto nazionale “Operatori di Educazione Visiva a Scuola” è destinata dunque a selezionare un gruppo di esperti formatori nell’ambito del cinema e dell’audiovisivo sulla base dei titoli e dell’esperienza professionale maturata. 

Gli esperti, al termine di una breve sessione di formazione collettiva erogata in presenza o a distanza, a seconda dell’evoluzione dell’emergenza Covid-19, saranno poi impiegati per formare docenti delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado su tutto il territorio nazionale. 

La selezione degli esperti formatori è dunque un passaggio del più ampio progetto nazionale Operatori di Educazione Visiva a Scuola che mira ad uniformare le competenze base in educazione visiva dei docenti delle istituzioni scolastiche attraverso il sopra citato modello di formazione a cascata. 

Il progetto Operatori di Educazione Visiva a Scuola

Attraverso il progetto nazionale Operatori di Educazione Visiva a Scuola si intende perseguire i seguenti due obiettivi:

1. consolidare ed aggiornare, tramite l’erogazione di formazione in aula, le competenze di docenti in servizio di tutte le istituzioni scolastiche statali del territorio nazionale sull’educazione visiva, anche in funzione delle ultime novità normative e procedurali intervenute;

2. ottimizzare e migliorare i processi ed i sistemi informativi a supporto dell’utilizzo delle immagini tra le giovani generazioni, valorizzando il ruolo attivo dei docenti delle scuole per la rilevazione di specifici fabbisogni, la condivisione di esperienze operative e lo sviluppo di soluzioni organizzative, di processo e tecnologiche coerenti con le esigenze rilevate anche al fine di rendere i docenti maggiormente consapevoli dell’importanza e della forza comunicativa del mondo dell’audiovisivo. 

Il progetto Operatori di educazione visiva a scuola ha già previsto, attraverso apposito avviso pubblico (Protocollo n. 9349/06.01 del 28/10/2019), la costituzione di una rete nazionale di scuole con il compito di gestire, organizzare e supportare l’istituto capofila nei suoi compiti tra i quali la pianificazione e l’erogazione della formazione sul territorio.

Il modello formativo

Come già accennato il modello formativo individuato è strutturato su due livelli:

● il primo livello erogato centralmente e finalizzato ad implementare il bagaglio di conoscenze di un gruppo ristretto di partecipanti (da 50 fino ad un numero massimo di 300), selezionati sulla base dei curricula presentati, con l’obiettivo di prepararli al ruolo di "esperti formatori".

● il secondo livello erogato su base territoriale dai suddetti “esperti” è finalizzato a formare docenti per scuola su tutto il territorio nazionale.

 

Il termine per le iscrizioni è scaduto il 23/06/2020 alle ore 12:00

  • Scarica Visualizza Operatori di Educazione Visiva a Scuola - Selezione esperti formatori.pdf
  • Scarica Visualizza Manuale - Reclutamento CiPS.pdf
  • Scarica Visualizza Linee guida per candidati alla selezione per esperti formatori di educazione visiva a scuola.pdf

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.